Nuovo Utente ?

Cesare Maldini, addio alla bandiera del calcio italiano

Cesare Maldini muore a 84 anni, a dare la notizia è la stessa famiglia Maldini tramite un comunicato ufficiale nella notte tra sabato e domenica.

Cesare Maldini era un’istituzione del calcio italiano. Nato a Trieste nel 1932,  esordisce a 21 anni con la maglia della Triestina, ma dopo pochi anni arriva al Milan dove diventa la bandiera della squadra nel ruolo di difensore. Lo stesso destino toccherà qualche anno dopo al figlio Paolo, anche lui difensore e bandiera storica della squadra rossonera. Maldini giocò con il Milan fino al 1966, negli anni vinse quattro scudetti e una coppa dei campioni nel 1963, quando la squadra era guidata dal grande Nereo Rocco. l’amore per il calcio e la passione di Maldini non si estinsero alla conclusione della sua carriera come calciatore. Nel 1982 Maldini torna in campo, questa volta come vice allenatore dell’Italia campione del mondo di Bearzot. Dal 1986 al 1996 occupa la panchina della nazionale under 21 vincendo 3 titoli europei e sempre nel 1996 arriva finalmente alla nazionale maggiore. Dopo la parentesi dei mondiali di France 98, Cesare torna a allenare nel 2001, questa volta la nazionale è quella del Paraguay, riuscirà a qualificarsi per i mondiali di Giappone Corea del 2002. Negli ultimi anni il Maldini nazionale si era prestato a fare il commentatore sportivo presso Al Jazeera channel.

13 commenti

Leave A Reply