Nuovo Utente ?

Tony Dyson, morto il creatore del droide R2-D2

Tony Dyson, il creatore dell’amatissimo droide di Star Wars R2-D2 è stato trovato morto nella sua abitazione di Malta all’età di 68 anni.

Tony Dyson era scomparso da diversi giorni, i suoi amici non lo vedevano ormai da tempo, questo ha fatto allertare la polizia locale che subito si è recata nella sua residenza di Gozo (Malta). Purtroppo le autorità lo hanno trovato privo di vita nel suo appartamento, le cause della morte restano ignote, forse un malore improvviso. Dyson era conosciuto per via della sua paternità del famosissimo e amatissimo piccolo droide bianco e blu di Star Wars, R2-D2, per il quale ricevette anche la nomination agli Emmy, ma lavorò anche per altre famose produzioni Hollywoodiane come Superman 2 e Moonraker. Collaborò come tecnico designer con alcune aziende hi-tech, le più note Sony e Toshiba.Tony è ricordato da molti suoi amici come una persona con grande senso dell humor e grande creatività, spesso incoraggiava i giovani a non smettere di giocare, il gioco diceva, accresce la creatività nelle persone. Partecipava spesso alle Convention per incontrare i fan e discutere con loro riguardo character design, creatività e Star Wars. Uno degli organizzatori di Convention a Malta lo ricorda come “il più umile e cordiale ospite che abbiamo mai avuto”.

Schermata 2016-03-06 alle 23.08.38

 

1 commento

Leave A Reply